Accesso ai servizi

VERZELLINO

Verzellino

Il Verzellino è il più piccolo tra i Fringillidi nidificanti nell'area, raggiungendo solo i 12 cm: anch'esso è una speciIl Verzellino è il più piccolo tra i Fringillidi nidificanti nell'area, raggiungendo solo i 12 cm: anch'esso è una specie ormai fortemente legata agli ambienti urbanizzati, ancor più del Cardellino e del Verdone.
Si trova quasi esclusivamente in parchi urbani, orti, giardini, cimiteri, in cui vi siano conifere e siepi sempreverdi, ma anche latifoglie: in ambiente sub-urbano canta spesso da posatoi dominanti scegliendo, ad esempio, le antenne televisive sopra i tetti.
Nel settore alpino lombardo può nidificare anche al margine dei boschi di conifere, in special modo nei cosiddetti parchi di larici, al limite della vegetazione arborea, fin verso i 1700 metri di quota.
A primavera è una tra le prime specie ad emettere il canto territoriale: discretamente potente ma monotono, è instancabilmente ripetuto su brevi intervalli, mentre dal posatoio, alternativamente si rivolge a destra e sinistra come se cercasse di coprire
con il suono tutto il proprio territorio riproduttivo. Anche in questa specie il maschio presenta una colorazione più vivida rispetto alla femmina: la fronte, la gola ed il petto sono di un bel giallo brillante, mentre le guance ed il vertice sono verdastri; il dorso è verdastro con striature scure, con il groppone ancora giallo brillante, ben visibile quando è in volo. I fianchi sono bianchi screziati di nero. La femmina ha un piumaggio analogo, ma con più striature e colori molto meno accesi.


Ignora collegamenti di navigazione