[H] HOME    [I] INIZIATIVE    [A] AMMINISTRAZIONI COMUNALI    [D] DOWNLOAD    [C] CONTATTI
logo del bosco del rugareto

Accedo a

[L] PLIS
[F] FLORA
[U] FAUNA
[M] IMMAGINI
[E] SENTIERI
[P] PLANIMETRIA PLIS
[C] CARTINA DEL PARCO
immagine di rospo comune
 

Amministrazioni Comunali

Comune di Gorla Minore
Comune di Marnate
Comune di Rescaldina
Comune di Cislago
immagine di sparviere
 


CENNI STORICI

Gorla Minore sorge sulla sponda sinistra dell'Olona in corrispondenza dell'ansa mino­re del fiume da cui deriva il nome di Gorla Minore.
I primi insediamenti documentati risalgono al periodo romanico come risulta da ritrovamenti archeologici quali tombe, urne cinerarie e suppellettili nonché di una ara votiva dedicata alla dea Diana.
I secoli successivi sono caratterizzati dalla presenza di comunità prettamente agricole che faceva­no parte della Pieve di Olgiate Olona e che subirono numerose dominazioni.
Due fami­glie nobiliari, i Terzaghi e i Durini, hanno caratterizzato la vita di Gorla Minore: in spe­cial modo i rappresentanti della famiglia dei conti Durini sono importanti per avere pro­mosso nel 1800 attività agricole ed industriali ed aver ricoperto la carica di Sindaco e suc­cessivamente di Podestà Comunale.
Un'opera meritoria dell'ambito della formazione cultu­rale, civile e religiosa di tante generazioni di Gorlesi è svolta dal Collegio Rotondi, la cui attività inizia nel 1629 in edifici derivanti da una donazione dei Marchesi Terzaghi. Fino all'entrata in vigore della riforma sanitaria degli anni Ottanta, riveste una grande impor­tanza la presenza dell'Ospedale Raimondi che arriverà ad avere una capacità di cento posti letto.
Attualmente le strutture dell'Ospedale sono adibite a casa di cura per anziani e a poliambulatorio.
Le Chiese Parrocchiali dedicate ai SS. Lorenzo e Vincenzo a Gorla Minore, ai SS. Nazaro e Celso a Prospiano, la Chiesetta di S.Maurizio e il Santuario della Madonna dell'Albero sono i luoghi di culto presenti nel territorio.
Tra questi, il nuovo edificio della Chiesa Parrocchiale di SS. Nazaro e Celso, realizzata tra il 1962 e il 1964 ad opera dell'architetto Enrico Castiglioni, rappresenta un notevole esempio di architettura religiosa moderna.
Attualmente il Comune conta circa 7.726 abi­tanti impiegati essenzialmente in attività arti­gianali, agricole ed industriali. Queste ultime anno avuto un notevole sviluppo a partire dagli anni Sessanta con la realizzazione della zona industriale di via Colombo.

COMUNE DI GORLA MINORE
Il Comune
Cenni storici
Chiesa di San Lorenzo
Chiesa di San Maurizio e Collegio
La Madonna dell’Albero
Chiesa dei SS. Nazario e Celso
Villa Durini
immagine di chiesa
immagine di chiesa
immagine di chiesa