[H] HOME    [I] INIZIATIVE    [A] AMMINISTRAZIONI COMUNALI    [D] DOWNLOAD    [C] CONTATTI
logo del bosco del rugareto

Accedo a

[L] PLIS
[F] FLORA
[U] FAUNA
[M] IMMAGINI
[E] SENTIERI
[P] PLANIMETRIA PLIS
[C] CARTINA DEL PARCO
immagine di rospo comune
 


PERCORSO VERDE


Descrizione del percorso: il sentiero si sviluppa su due anelli percorrendo carrarecce, sentieri ed un breve tratto di strada asfaltata.

Interesse: naturalistico.

Bacheche: nei pressi del campo sportivo e della Chiesa Parrocchiale di Nizzolina.

Il percorso verde si sviluppa nel territorio di Marnate. Il tracciato, completamente in bosco, ha una lunghezza di ca. 6 Km.

Marnate conta ca. 5750 abitanti su una superficie di 4.81 kmq.
L'altitudine media è di 227m s.l.m.
L'origine del toponimo Marnate ha diverse interpretazioni. La tesi più accreditata farebbe derivare il nome da "Marna", un calcare argilloso che veniva usato per correggere i terreni aridi per aumentarne la produttività. Probabilmente in questa zona sarà stato usato molto calcare, di conseguenza si arrivò al nome di Marnate cioè terreno corretto con marna.

Il percorso scelto interessa anche la frazione di Nizzolina (si pensa che dove sorse il vecchio nucleo di Nizzolina fossero diffusi gli alberi di nocciolo; nella forma dialettale nocciola è detta "Niscioa", perciò dal diminutivo nocciolina abbiamo "Nisciuina"), può essere percorso sia a piedi che in bicicletta ed è tanto breve quanto piacevole.
Una visita a parte merita la vecchia chiesa di Santa Maria in Piazza detta anche "Chiesa Madonna" situata nell'attuale Piazza IV Novembre. In origine probabilmente faceva parte delle opere difensive a protezione del porto fluviale dell'Olona, allora navigabile. Successivamente trasformata in luogo di culto, si ritiene che essa sia stata la prima chiesa di Marnate. All'interno viene conservato un affresco del 1200 raffigurante la Madonna con Bambino. Sul campanile è installato un antico orologio a contrappesi con una sfera sola.
Segnaliamo, nelle immediate vicinanze, anche la chiesa del Lazzaretto , dedicata a San Rocco, che venne costruita a ricordo del luogo dove venivano isolati i malati di peste. Da non dimenticare, infine, la chiesa di Sant'Ilario , la cui attuale forma risale all’inizio del secolo, con il singolare campanile che svetta al centro della facciata, particolare raro nella costruzione delle chiese.
 
 

SENTIERI 1° LOTTO
Gorla Minore - Marnate Nizzolina
Cislago - Rescaldina

PERCORSO DEI FONTANILI
Percorso Arancio
Percorso Rosa
Percorso Verde
Percorso Rosso
Percorso Viola
Cenni di botalica sul percorso dei fontanili
Scarica la mappa del percorso
immagine di sparviere
Scarica la mappa generale dei sentieri