[H] HOME    [I] INIZIATIVE    [A] AMMINISTRAZIONI COMUNALI    [D] DOWNLOAD    [C] CONTATTI
logo del bosco del rugareto

Accedo a

[L] PLIS
[F] FLORA
[U] FAUNA
[M] IMMAGINI
[E] SENTIERI
[P] PLANIMETRIA PLIS
[C] CARTINA DEL PARCO
immagine di rospo comune
 


PERCORSO VIOLA


Descrizione del percorso: partendo da Villa Rusconi e percorrendo comode carrarecce si incontra per lunghi tratti il torrente Bozzente.

Interesse: naturalistico.

Bacheche: nei pressi della villa Rusconi.

Il percorso viola è lungo ca. 9 Km e si sviluppa nel territorio di Rescaldina.

Rescaldina ha popolazione di ca. 11800 abitanti e si estende su una superficie di 8.18kmq. L'altitudine media è di 233m s.l.m..
Comune situato nella fascia pedemontana del1'alto milanese, lambito dal Bozzente.
Sul suo territorio sono situate numerose industrie ed attività commerciali che hanno favorito, soprattutto negli anni 60, un forte sviluppo.
L'origine del nome di Rescalda (dì cui Rescaldina sarà un diminutivo) si ritiene che sia composta dal latino "robur" cioè rovere e dal longobardo "scalta" cioè macchia di alberi, quindi "bosco di roveri". Il nostro itinerario si sviluppa nella frazione di Rescalda, un'interessante ed attraente località dove ancora enorme è la fascia boschiva. Il fiume Bozzente è il protagonista perché riesce ad accompagnarci per un lungo tratto. Il corso del fiume era un tempo spostato più ad Est, raccoglieva i ruscelli che si formavano nei boschi di Appiano Gentile per toccare poi Cislago, Gerenzano ed Uboldo. Successivamente, dopo alcune disastrose inondazioni in Cislago, il Bozzente fu deviato dal suo antico letto nel Cavo Borromeo che è tuttora l'attuale corso.
Esempio di antica edilizia rurale è la Cascina Pagana che costituisce il motivo di maggior interesse del percorso. L'annessa chiesetta di San Giuseppe fu costruita nel 1700 ca. dalle famiglie Raimondi e Guzzetti.
L'edificio è in buone condizioni: ha una facciata semplice e lineare interrotta solamente da due finestre nella parte inferiore, al centro delle quali vi è il portone di ingresso mentre la parte superiore è scandita da una vetrata quadrangolare e da due finte finestre contenenti, in passato, due statue. L'interno è costituito da un'unica navata a forma di aula lunga 7,20 m., larga 7.40 m. ed alta 7.50 m..
L'abside, rialzata di un gradino rispetto alla navata, è lunga 3 m., larga 5.50 m. ed alta 7.20 m. L' intervento della Sovrintendenza ha consentito il rifacimento della copertura della cappella e della sacrestia che l'ha riportata al suo antico splendore. Durante la primavera, esattamente nel giorno di San Giuseppe, l'edificio viene aperto al pubblico.
 
 

SENTIERI 1° LOTTO
Gorla Minore - Marnate Nizzolina
Cislago - Rescaldina

PERCORSO DEI FONTANILI
Percorso Arancio
Percorso Rosa
Percorso Verde
Percorso Rosso
Percorso Viola
Cenni di botalica sul percorso dei fontanili
Scarica la mappa del percorso
immagine di sparviere
Scarica la mappa generale dei sentieri